Lisbona 2017- il nostro itinerario & consigli di Viaggio

Lisbona è piccolina ma  ti rendi subito conto che non bastano 2 giorni per assaporare questa magnifica città che affaccia sul Tago , ricca di gioia , patria dei pasteis de nata e degli Azulejos., e come potrete vedere innamorarsene è molto facile !

Se mi chiedessero vivresti a Lisbona ? risponderei senza dubbio SI , è economica  i mezzi di trasporto sono funzionali e il cibo è ottimo .

Giorno 1 : 

Come scritto nel precedente articolo  INFORMAZIONI UTILI PER ORGANIZZARE UN WEEK-END A LISBONA .abbiamo alloggiato  vicino la fermata della metro Martim Moniz , a 500 mt dalla piazza principale Rossio , il primo giorno (praticamente il pomeriggio dell’arrivo  ) l’abbiamo dedicato alla scoperta del centro storico  , fondamentalmente vi renderete conto che i quartieri pulsanti del centro sono tre : BAIXA/CHIADO  -ROSSIO E ALFAMA .

Baixa è il quartiere del centro che collega la piazza Rossio con la famosissima Praça do Comércio , è completamente ricostruita dopo il terremoto del 1755. Siamo scesi con la metro a Baixa- Chiado  davanti la famosa Statua di Pessoa al Caffe A Brasileira, da qui ci siamo diretti verso la Piazza Rossio e il quartiere Restauradores  pieno di negozi (sembrano veramente i champs elysee di Parigi ). Tornando indietro  dopo una mezz’oretta di fila abbiamo preso L’elevador di Santa Justa  che  porta direttamente a  Bairro Alto , appena scesi dall’ascensore , una ripida scala a chiocciola vi porterà sulla più bella terrazza panoramica di Lisbona , si vede benissimo l’Oceano , la Cattedrale  e il Castello di san Jorge.

All’arrivo  di questo ascensore c’è un grazioso bar e sarete di fronte alle rovine  Convento do carmo (un convento senza il tetto )

per concludere la serata ci siamo diretti verso  Praça do Comércio -con il suo arco trionfale di Rua Augusta .

20170128_224908
Inserisci una didascalia

Giorno 2 : 

Sveglia verso le 8 ci siamo resi conto fin da subito che era una stupenda giornata di sole, anche molto calda per essere fine Gennaio ( clima da nostra primavera ) carichi di entusiasmo siamo  andati a far colazione a Piazza Rossio ovviamente caffè e pastel de nata, abbiamo preso il bus 714 che in circa 20 minuti ci ha portato direttamente al  Monastero dos Jerónimos ,  all’interno del quale  c’è un chiostro che solo quello  merita il prezzo del biglietto.

All’interno della chiesa c’è la tomba dell’Esploratore  Vasco De Gama ed un bellissimo refettorio …

Appena usciti dal monastero vi troverete dall’altra parte della strada il Monumento delle scoperte detto  Padrão dos Descobrimentos :

Continuando per altri 500 mt sarete davanti la famosissima Torre di Belem , vi consiglio di salirci per poter ammirare un panorama pazzesco , qui c’è una bellissima vista del ponte  25 Aprile .

16406466_1200991866622558_1055804540731311427_n

DSC_0791.JPG

Tornando indietro con il bus , siamo arrivati alla stazione Cais do Sondre , abbiamo preso il traghetto per Cacilhas  , appena giunti alla fermata del bus 101 che ci doveva portarci al Cristo Rei  ha iniziato a piovere , purtroppo il Santuario  è bello ammirarlo con una bella giornata  si era alzata la foschia che non ci avrebbe regalato una buona visuale , quindi tristi ( in viaggio possono capitare questi imprevisti )  abbiamo a malincuore deciso di tornare verso la stazione metro per poi prendere il bus  che ci avrebbe portato  al Museu  nacional do Azulejo , vi dico la verità : Ci tenevo particolarmente a visitarlo , il museo è praticamente all’ interno di un Convento cinquecentesco , dove ti spiegano la realizzazione delle famose “piastrelle ” e c’è un’ottima esposizione di  Azulejos.

Questa è la bellezza della Chiesa all’interno del Museo …

DSC_0804.JPGDSC_0801.JPG16299184_1202101353178276_8485081428630016205_n

16473813_10210550197023238_3877365005051387616_n.jpg

3 Giorno :

Le ultime ore del nostro soggiorno a Lisbona le abbiamo dedicate alla visita della Cattedrale Sè , caratteristica soprattutto per il passaggio del famoso tram 28 .

20170129_170411

Qui proseguendo vi ritroverete davanti al miradouro de santa luzia , e  con il tram 28 potrete anche raggiungere il Castello di Sao Jorge . DSC_0712.JPG

DOVE MANGIARE  ?

La cucina portoghese è ottima e molto simile a quella spagnola , potrete assaggiare un ottimo bacalhau e Arroz de  marisco , se amate il pesce è la città perfetta , vi lascio qui sotto gli indirizzi :

16299168_10210497173497683_8128934105614733945_n

E  per ultimo ma non per importanza ..assaggiate i buonissimi Pasteis de Nata ..solo ed esclusivamente qui …DSC_0795.JPG

Buon Viaggio  ..e a presto ! 😀

#Portogallo : The next stop LISBONA

Sabato prossimo esattamente tra 7 giorni ci aspetta un volo per Lisbona !!

la felicità è a mille come sempre 😀

Sarà la nostra prima volta in Portogallo e ci concentreremo tutti i giorni a disposizione per  visitare la città senza toccare le vicine Sintra , Cabo de Roca ecc . che richiederebbero qualche giorno in più.

Non vedo l’ora di assaggiare i famosi pastel de nata magari mentre passeggiamo verso la famosissima torre di Belem ormai simbolo di questa città.

Alloggeremo vicino il castel de Sao  Jeorge , da qui inizieremo la visita al quartiere Alfama e probabilmente verso sera ci sposteremo verso Rossio per poi proseguire tra le famose Piazze :Praça da Figueira e a Praça do Comercio .

Ci gusteremo i localini tipici tra Barrio Alto e Chiado cuore della movida .

Visiteremo il Monasterio de jeronimos  e saliremo sul Cristo Rei. 

Prenderemo il famoso bus 28 e faremo centinaia di foto dai vari Miradouros  ..questo è più o meno quello che abbiamo in mente .

Se avete qualsiasi consiglio su l’itinerario o informazioni utili per visitare la città fatemi sapere 😀

E ricordate di seguirci sulla nostra pagina  Facebook e Instagram 😀